By A Web Design

«  Gennaio 2018  »
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Diventare manutentore di aeromobili di linea.

 

La sicurezza dei voli di linea deriva da una figura professionale che spesso si trova dietro i riflettori, ma da cui dipendono fondamentalmente la serenità e la vita di molti passeggeri.

Il Manutentore di Aeromobili è una professione senza dubbio affascinante, ma di grande responsabilità, precisione e che richiede una forte motivazione.

Egli revisiona, ispeziona, ripara, stabilisce il corretto funzionamento dei motori e degli impianti elettromeccanici degli aeromobili.

Da una sua firma dipende la buona riuscita di una tratta. Il percorso di studi da intraprendere non è facile.

Non basta amare gli aerei o avereuna grande passione per la meccanica.

È indispensabile una seria preparazione teorica ed una solida esperienza tecnica di base.

Il manutentore di aeromobili di linea, infatti, svolge un ruolo di grande responsabilità che ha bisogno di una preparazione molto attenta.

A tale scopo, è consigliabile intraprendere un percorso d’istruzione superiore ad indirizzo scientifico o aeronautico. Questo perché la matematica e la fisica sono il pane quotidiano di un manutentore professionista.

Conseguita la maturità, è possibile finalmente iscriversi a un corso professionale per manutentore di aeromobili riconosciuto dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) e conseguire la certificazione LMA (Licenza di Manutentore Aeronautico).

La LMA è rilasciata in base al Regolamento UE 1149/2011 Part 66, da strutture certificate Part 147 riconosciute dall' EASA.

Si distinguono cinque categorie: A, B1, B2, B3 e C, per ciascuna di esse la normativa indica il grado di interventi eseguibili e la qualifica conseguita.

Esistono, inoltre, altre sottocategorie della A e B1 che invece definiscono le tipologie di velivoli su cui il manutentore può operare ed eventuali limitazioni.

Per ottenere la qualifica di manutentore di aeromobili è necessario superare tutti i moduli d'esame previsti per il tipo di categoria e possedere i requisiti minimi di addestramento pratico. 

Indubbiamente, è un percorso non semplice, di lunga durata e dai costi abbastanza elevati, ma la soddisfazione finale, al conseguimento della LMA, non ha prezzo.

Una volta conseguita la Licenza, si è pronti per l’inserimento nel mondo del lavoro. 

Si può, quindi, trovare occupazione presso le compagnie aeree di linea, sia pubbliche che private. 

La figura di manutentore, interagisce molto con il comandante ed il resto del personale di volo, pertanto è importante affinare le capacità di collaborazione e del lavoro in team. 

La retribuzione è buona, anche per un manutentore al primo impiego.

 

Normative Europee per il percorso di Manutentore : Regolamento CE-2042/2003  -  Regolamento UE-1149/2011

 
Joomla Templates by Joomla51.com